News

Dall’8 al 12 maggio 2019 torna a Gianico la “Funsciù“: la grande festa di devozione mariana che ogni dieci anni ricopre l’intero paese di migliaia di fiori di carta, realizzati a mano dai suoi abitanti in un coloratissimo omaggio alla statua della Madonna che verrà portata in processione per le contrade.

Organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale e dalla Parrocchia di San Michele Arcangelo, la festa è un omaggio secolare alla Madonna del Monte, affettuosamente detta “Madonnina“, cui è dedicato il santuario che domina il centro abitato. La “Funsciù” è un evento di assoluta rilevanza ed incalcolabile bellezza, atteso e sentito non solo dagli abitanti di Gianico, ma da dall’intera Valle Camonica, molto legata alla tradizione ed alla fede mariana.

In occasione della “Funsciù“, l’Azienda Agrituristica “Le Frise” di Artogne, ubicata a pochi chilometri dal centro di Gianico, offre la propria cucina, le camere e gli ambienti a coloro che desiderano fermarsi a pernottare, a pranzare o cenare o anche solo a fare una merenda in attesa di ammirare le vie del paese trasformate in un magico bosco variopinto, capolavoro dell’impegno di una comunità che da mesi silenziosamente si è interamente dedicata alla realizzazione dei celebri fiori di carta.

Vai alla pagina ufficiale de “La Funsciù 2019” 

Noi dell’Azienda Agrituristica “Le Frise

utilizziamo prevalentemente prodotti nostri: carni, formaggi, verdure di stagione, erbe aromatiche ed erbe spontanee frutta e piccoli frutti; integriamo la nostra offerta eno-gastronomica con altri prodotti acquistati da aziende del territorio; sosteniamo i prodotti del territorio non solo per obblighi normativi, ma anche e soprattutto:

  • perché sono buoni,
  • perché appartengono alla nostra cultura enogastronomica,
  • perché in tal modo contribuiamo a promuovere la nostra economia locale,
  • perché vogliamo che venga tramandato alle generazioni future il sapere di coloro che ancora producono in modo naturale salvaguardando l’ambiente, senza inquinare e seguendo il ritmo delle stagioni, con grande rispetto per la terra sulla quale vivono e dalla quale traggono sostentamento.
Annunci